Salubrità del luogo di lavoro: il Gruppo Maio sceglie la tecnologia “Active Pure©” di Aerus Elettrolux

Il Gruppo Maio, da sempre attento alla salute dei propri lavoratori e alle problematiche connesse all’inquinamento indoor, ha scelto, al fine di garantire un ambiente di lavoro salubre e sicuro, i sanificatori volumetrici h24 “Pure&Clean” e “Beyond Guardian Air”, di Aerus Electrolux.

Da oggi anche gli uffici della sede centrale del Gruppo, a Lanciano, e le sedi operative della Dupont Energetica in Puglia beneficiano di questo importante strumento per la prevenzione e la lotta alle patologie connesse all’inquinamento dei luoghi chiusi.

I dispositivi di sanificazione volumetrica uniscono una combinazione esclusiva di tecnologie, compresa la generazione di ioni, un filtro sigillato migliore dell’HEPA, ossidazione fotocatalitica e l’esclusiva tecnologia ActivePure©, testata nei laboratori universitari e dall’efficacia dimostrata contro batteri, virus, polveri e funghi nell’aria e sulle superfici.

Nello specifico, la tecnologia Active Pure© è la sola a essere stata premiata con la certificazione CERTIFIED SPACE TECHNOLOGY dalla Space Foundation (lo Space Certification Program è stato creato in collaborazione con la NASA). “Beyond Guardian Air” è impiegato presso strutture di primo piano di livello internazionale, come quelle aerospaziali della NASA, e nazionale, fra queste: l’Ospedale Sacco di Milano e il Papa Giovanni XXlll di Bergamo; oltre a numerose strutture ricettive turistico-alberghiere.

Per saperne di più
beyondbyaerus.com


Avviato ad Abu Dhabi un impianto di trattamento degli pneumatici fuori uso

È stato inaugurato il nuovo impianto di trattamento degli pneumatici fuori uso, nel territorio dell’Emirato di Abu Dhabi, sviluppato grazie alla partnership fra il Gruppo Maio e Tarheel Collecting Wastes Llc, azienda di riferimento nel Paese per il trattamento degli pneumatici a fine vita. L’evento si è tenuto alla presenza del General Manager del Centre of Waste Management di Abu Dhabi, H.E. Dr. Salem Al Kaabi.

L’impianto, realizzato presso la discarica di Al Dhafra, costruito interamente dal partner strategico Forrec, sarà gestito dalla controllata del Gruppo BLEU Middle East e avrà il compito di trattare, in prima istanza, un lotto di 300.000 tonnellate di pneumatici già stoccati e successivamente, nella gestione ordinari, 30.000 tonnellate l’anno di PFU.

“Siamo davvero orgogliosi di questo progetto” ha dichiarato Guglielmo Maio, Direttore Operativo del Gruppo. “Non è affatto facile avere l’opportunità di lavorare in questo territorio, si tratta di un riconoscimento importante alle nostre competenze e alla nostra professionalità. Questa è anche la riprova di un impegno significativo dell’azienda nella gestione integrata nell’ambito della filiera dei rifiuti, di cui ci occupiamo da circa 40 anni. Lavoreremo anche in questo Paese per tenere assieme la sostenibilità economica con quella ambientale e sociale. Sicuramente, porteremo l’esperienza italiana nella gestione ambientale”.


Anche il Gruppo Maio accanto al FAI - Fondo Ambiente Italiano come Corporate Golden Donor per sostenere le bellezze del territorio

Il Gruppo Maio, attraverso Dupont Energetica, ha deciso di sostenere il FAI – Fondo Ambiente Italiano aderendo al programma Corporate Golden Donor.
Il Gruppo è da sempre consapevole di operare in un settore che interagisce direttamente con il territorio laddove insistono i propri insediamenti industriali. Proprio in tale ottica, la volontà è quella di contemplare all’interno della gestione responsabile delle proprie attività, anche un programma strutturato di azioni a salvaguardia del patrimonio naturalistico e paesaggistico italiano, operando in diverse regioni del Paese. Di qui, la scelta di contribuire al FAI, l’Associazione che in Italia si occupa, da 45 anni, di tutelare e gestire ben 66 Beni su tutto il territorio nazionale. Importanti insediamenti storici, artistici e paesaggistici salvati dall’incuria, restaurati, protetti e aperti al pubblico.
Arte e natura sono la risposta alla domanda di resilienza e sviluppo armonico del Paese.

Secondo Guglielmo Maio, Direttore Operativo, “il tema centrale nel recupero, trattamento e smaltimento rifiuti, in cui operiamo con la massima serietà e professionalità da diversi decenni, risiede nella garanzia della salubrità ambientale. Le nostre attività devono essere pianificate, realizzate e gestite, tenendo sempre a mente che debbono convivere con il territorio dove operiamo. L’adesione al FAI è un’ambiziosa sfida culturale che personalmente vivo anche come un dovere: fornire un contributo per fare dell’Italia un luogo sempre più bello dove vivere, lavorare e crescere i nostri figli”.

Parco Villa Gregoriana
Tivoli (Roma)
Bene affidato in concessione al FAI dal 2002
2008 © Maurizio Maniscalco


Ecco come “Una discarica può essere pulita”

Pubblicata sul sito di Canale Energia un’interessante intervista, firmata da Agnese Cecchini, a Guglielmo Maio, Direttore Operativo del Gruppo.

Un’analisi sul ruolo degli impianti di smaltimento nel ciclo dei rifiuti e della loro compatibilità con il territorio.

 


Dupont Energetica nel Consiglio della Sezione Ambiente di Confindustria Chieti Pescara

Mercoledì 23 settembre 2020, Maurizio Campitelli, Responsabile Commerciale di Dupont Energetica, è stato eletto consigliere della Sezione Ambiente di Confindustria Chieti Pescara.

Dupont Energetica è la società del Gruppo Maio che si occupa della gestione commerciale centralizzata dei contratti offerti direttamente dalle singole società del Gruppo e di attività di intermediazione e consulenza per il corretto smaltimento dei rifiuti per aziende terze.

Dal luglio 2020, in seguito alla fusione per incorporazione della BLEU, società già responsabile degli impianti di Canosa di Puglia e Minervino Murge, ha acquisito il know-how e le expertise necessarie per le bonifiche ambientali e la progettazione, realizzazione e gestione di discariche (con relativi sistemi di trattamento).

Maurizio Campitelli, da oltre 30 anni dirige l’Area Commerciale per le società del Gruppo Maio.


Dupont Energetica diventa S.p.A.

A partire dal 24.09.2020 “Dupont Energetica” cambia forma societaria e diventa una società per azioni (S.p.A.).

In conseguenza di tale cambiamento nella tipologia di società, “Dupont Energetica S.p.A.” risulta l’azienda di riferimento per qualsiasi rapporto, anche precedentemente a tale data.


Fusione e incorporazione della Bleu S.r.l. nella società Dupont Energetica S.r.l.

Il 17.07.2020 è avvenuta la fusione per incorporazione della società "Bleu S.r.l." nella società "Dupont Energetica S.r.l.".

La Dupont Energetica S.r.l. subentra senza soluzione di continuità in tutto il patrimonio attivo e passivo, in ogni rapporto, in tutte le ragioni, azioni e diritti, licenze e autorizzazioni, così come in tutti gli obblighi, impegni e passività di qualsiasi natura, della incorporata Bleu S.r.l

In conseguenza di tale fusione per incorporazione risulta operativa la sola "Dupont Energetica S.r.l." alla quale occorrerà fare riferimento per qualsiasi rapporto, anche precedentemente a tale data.


World Future Energy Summit – WFES – EcoWASTE Exhibition & Forum

Il Gruppo Maio ha partecipato, con BLEU Srl e la controllata BLEU MIDDLE EAST Ltd in collaborazione con la CAP Environmental Solutions, alla fiera World Future Energy Summit – WFES – EcoWASTE Exhibition & Forum.

EcoWASTE Exhibition & Forum è la piattaforma innovativa per le industrie che si occupano di riciclo, gestione dei rifiuti e termovalorizzazione in Medio Oriente e Nord Africa. Il suo obiettivo è promuovere nuove opportunità commerciali e ispirare le migliori pratiche per un futuro più sostenibile.

La fiera si inserisce nel più ampio contesto del World Future Energy Summit, l'hub globale per il business, l'innovazione e lo scambio di knowledge nei settori della sostenibilità, delle tecnologie pulite e delle nuove fonti di energia.

Durante EcoWASTE Exhibition & Forum, Guglielmo Maio, direttore operativo del Gruppo, ha firma l'accordo per la joint venture con TARHEEL Collecting Wastes Llc per lo sviluppo delle attività legate al core business della società nell'area del Consiglio di Cooperazione del Golfo (GCC - Gulf Cooperation Council).

 


Ecomondo 2019

Evento di riferimento in Europa per l’innovazione tecnologica e industriale. Una fiera internazionale con un format innovativo che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile.

Dall’ecodesign ed efficienza al recupero e valorizzazione di materia prima ed energia, ai trasporti, alle bonifiche e riqualificazione di aree contaminate (anche marine) favoriamo il networking internazionale e la crescita delle aziende sui mercati di tutto il mondo.

Ecco di che cosa si occupa:

Rifiuti e Risorse

  • Servizi per la gestione e valorizzazione integrata dei rifiuti
  • Tecnologie e macchinari per il trattamento dei rifiuti urbani e industriali
  • Attrezzature e mezzi per la raccolta e trasporto rifiuti
  • Sistemi e contenitori per rifiuti
  • Macchinari e attrezzature per la movimentazione e il sollevamento dei rifiuti
  • Ecodesign e nuovi materiali
  • Servizi di riparazione e ripristino

EFFICIENZA ENERGETICA, ENERGIE RINNOVABILI, CITTÁ SOSTENIBILE

In contemporanea con Ecomondo si svolge Key Energy “Energy transition hub”, è la fiera delle soluzioni e applicazioni di efficienza energetica ed energie rinnovabili. Ecomondo, inoltre, propone dal 2009 un modello ideale di Città Sostenibile, all’interno di uno spazio espositivo che mostra modelli di urbanizzazione, soluzioni tecnologiche, progetti, piani di mobilità, che consentono di migliorare la vita dei cittadini e favorire lo sviluppo dei territorio in chiave sostenibile.

Visita il sito di Key Energy