Qualità e Ambiente

Il Sistema di Qualità Ambientale si basa sull’integrazione di tutte le funzioni aziendali in modo da ottenere la soddisfazione dei clienti, una maggiore efficienza interna, il miglioramento delle prestazioni ambientali, la garanzia della sicurezza e della salute dei dipendenti e delle comunità del territorio in cui l’Azienda opera.

Il Sistema Q&A persegue:
- il miglioramento continuo nella prevenzione dell’inquinamento
- il costante rispetto di tutta la normativa nazionale, regionale e provinciale
- la realizzazione e gestione di impianti che minimizzino i rischi ambientali
- lo sviluppo di procedure per la valutazione delle prestazioni ambientali e di indicatori a essa associati
- il miglioramento del livello di soddisfazione dei Clienti

La verifica del livello di attuazione degli obiettivi, dei traguardi ambientali e della qualità viene attuata sia attraverso controlli effettuati nell’esecuzione del lavoro, sia attraverso visite ispettive interne programmate.
La Direzione è impegnata a diffondere a tutto il personale i concetti della propria politica per la qualità e l’ambiente secondo le seguenti tre direttrici.
- Autocontrolli: effettuati autonomamente dall’operatore che effettua il servizio, secondo le istruzioni operative affidategli. Le anomalie riscontrate devono essere immediatamente riferite al Responsabile del Servizio.
- Controlli programmati: effettuati dal Responsabile del Servizio per monitorare l’efficienza e l’efficacia del servizio svolto. Tali controlli vengono effettuati con una frequenza mensile e i risultati degli stessi sono riportati su apposito modello.
Le non conformità vengono immediatamente comunicate alle Aree competenti dell’Azienda per l’attuazione delle azioni correttive.
- Controlli non programmati: effettuati dal Responsabile del Servizio su segnalazione del Cliente.
Le procedure di controllo della qualità del servizio nonché i criteri di scelta delle priorità, sono attentamente definiti e continuamente migliorati per offrire le migliori garanzie al Cliente.

"Quando un'innovazione è troppo difficile da introdurre è segno che non è punto necessaria". (L. C. V.)